Reparametrize

Martedì, 07 Aprile 2015 21:38

Algorithmic Links Featured

Written by 

Algorithmic Links

Si tratta di un workshop di quattro giorni sull’approccio algoritmico e sulla digital fabrication. Verranno esaminati casi in cui la progettazione è stata supportata dagli strumenti parametrici e i risultati finali ottenuti. L’obiettivo finale è la realizzazione di un progetto di un ponte, di una passerella o più semplicemente di un collegamento tra due punti, due luoghi, due architetture attraverso le geometrie complesse. Durante il workshop verrà usato il plugin “Grasshopper” per Rhinoceros. I progetti finali verranno esposti nel dipartimento di Architettura e pubblicati sul blog dell’evento. 
Il workshop è completamente gratuito, è organizzato dall'associazione studentesca Trecentosessantagradi e viene svolto con i fondi messi a disposizione dall'Ateneo per le attività culturali e sociali degli studenti.

Cosa si farà in quei giorni?

L’evento avrà la durata di 4 giorni e sarà costituito da un workshop che avrà lo scopo di formulare dei progetti di ponti e collegamenti, creando i relativi modelli, progettati attraverso le geometrie complesse e realizzati con l'ausilio delle macchine a controllo numerico (taglio e fresa).
In ogni giornata di workshop ci sarà una prima parte teorica in cui verranno esaminati dei casi studio e le relative soluzioni in merito a problematiche geometriche, progettuali, costruttive e strutturali e una seconda parte applicativa in cui i partecipanti dovranno mettere in pratica ciò che verrà spiegato.
Il 24 aprile ci sarà in mattinata una open lesson tenuta da Arturo Tedeschi e dai componenti dell'A>T studio e nel pomeriggio un'esposizione che consentirà ai partecipanti di mostrare e spiegare i propri progetti e le principali problematiche progettuali sulle quali si è scelto di intervenire attraverso l’approccio parametrico.
A tenere le lezioni teoriche e a svolgere il workshop saranno Arturo Tedeschi, ricercatore indipendente, digital consultant presso il Politecnico di Milano e co-direttore della Visiting School of Rome dell’ Architectural Association, ad oggi tra le prime università al mondo per quanto riguarda la qualità della ricerca. Faranno parte della docenza anche Maurizio Arturo Degni, tutor e ricercatore da anni nei campi dell’architettura parametrica specializzato nell’analisi dei fattori ambientali ed energetici e Davide Lombardi, Phd presso l'università G. D'Annunzio di Chieti-Pescara, autore di una tesi sviluppata presso Melbourne University in Australia.

Chi terrà il workshop?

Arturo Tedeschi (1979), architect, independent researcher and computational designer, since 2004 complemented professional practice in Italy with a personal research on parametric design, focusing on relationships between architecture and new design tools. In 2010 he published “Parametric Architecture with Grasshopper”, a bestseller book on parametric design, now in its second edition and translated into english. In the same year he worked at Zaha Hadid Architects in London. In 2011 he founded A > T acloud based office which collaborate with talented architects, designers and artists. He’s currently director and teacher of a series of workshops on parametric design (as an Authorized Rhino Trainer) and he has been an invited lecturer at universities and conferences. From 2012 he is co-director, with Lorenzo Vianello, of the AA Rome Visiting School for the Architectural Association School (London). In 2012 he designed, with Maurizio Degni, a parametric installation within the Cloister of Bramante, in Rome, for the NU:S project by Double agency. Within the same event has been involved in the computational design of the celebrated NU:S Parametric Shoes (shoe design by Alessio Spinelli), a project that pushed-up the boundaries of 3D printing applied to fashion design. His projects have been exhibited in Rome (MACRO museum), Milan, London, Paris (Carrousel du Louvre) and Venice (Off event at Biennale 2014). In 2014 he published AAD_Algorithms-Aided Design the reference book on algorithmic modeling using the Grasshopper platform. From 2014 he is digital consultant at Politecnico di Milano (Architectural Design Studio2).

Maurizio Degni (1984), computational designer, is a specialist in the field of energy and environmental analysis related to complex systems with a particular focus on parametric and optimization strategies. He worked for several offices in Italy such as Studio Kami and J.M. Schivo where he collaborated on many international competitions, projects and research activities. With Arturo Tedeschi he designed the NU:S Installation within the Cloister of Bramante (Rome) and he had a main role in the computational design of the NU:S Parametric Shoes (shoe design by Alessio Spinelli) an avant-garde project that matched advanced design techniques and prototyping technologies. Currently he’s involved in a series of workshops and courses in Italy directed by Arturo Tedeschi and focused on parametric design. From 2012 he is a tutors assistant for the AA Rome Visiting School.

Davide Lombardi (1985) architect, in 2011 he graduated in Architecture (Master of Sciences level) with honour at Università degli Studi “Gabriele d’Annunzio” Chieti-Pescara. His interest in the field of computational design, focused on structural desing and optimization/analysis, led him to start a personal training following high level workshops with international trainers as: Plug>It and Ecologic Patterns with Arturo Tedeschi (Rome, 2011), the first AA Rome Visiting School with Lawrence Friesen, Arturo Tedeschi and Lorenzo Vianello (Rome, 2012), Structural Geometries with Daniel Piker and Gennaro Senatore (Salerno, 2013). In 2012 started his PhD course at School of Advanced Studies “Gabriele d’Annunzio” and he is currently developing the thesis under the supervision of Alberto Pugnale, lecturer in architectural design at University of Melbourne. He collaborated with architecture firms in Pescara and Rome working on international projects in Saudi Arabia and Ethiopia. From 2015 he is an Authorized Rhino Trainer (ART).

Quando?

Workshop:                                     21 - 24 aprile (9.00-18.00)
Open Lesson:                                                  24 aprile ore 10
Esposizione:                                                    24 aprile ore 15

Programma.

PRIMO GIORNO – 21 aprile MARTEDI’
9:00 Breve presentazione del workshop
10:00 Inizio workshop: nozioni fondamentali,  casi studio.
13:00 --- Break ---
14:30 Ripresa: presentazione dei temi di progetto, lavoro in aula, revisione sulle prime idee di progetto.
19:00 Fine primo giorno 

SECONDO GIORNO – 22 aprile MERCOLEDI’
9:00 Inizio secondo giorno di workshop: lezione sulle problematiche progettuale, strumenti operativi (grasshopper), architettura delle geometrie complesse. 
13:00 --- Break ---
14:30 Ripresa: lavoro in aula, revisioni.
18:30 Fine secondo giorno.

TERZO GIORNO – 23 aprile GIOVEDI’
9:00 Inizio terzo giorno di workshop: definizione dei contenuti degli elaborati finali e dei modellini.
13:00 --- Break ---
14:30 Ripresa: lavoro in aula, revisioni.
18:30 Fine terzo giorno.
20:30 Cena finale tutti insieme.

QUARTO GIORNO – 24 aprile VENERDI’
10:00 Open lesson tenuta da Arturo Tedeschi e dai componenti del suo studio
           Final review: esposizione degli elaborati e dei modelli, discussione dei progetti.

13:00 --- Break ---
14:30 Saluti e consegna degli attestati
15:00 Fine workshop.

Ci saranno ospiti internazionali?

Si, durante il workshop verrà svolta una Skype lecture dall'architetto Michela Falcone da Shigeru Ban Architects.




Materiale

il materiale utile per il workshop lo scarichi qui (devi essere registrato al blog): 

Materiale Algorithmic Links

 


REGOLAMENTO


1. Sono ammessi tutti gli studenti dei dipartimenti di Architettura e Ingegneria, iscritti a qualunque anno di corso.
2. I posti disponibili sono 15.
3. La richiesta di iscrizione può essere effettuata attraverso la compilazione del form presente sul sito (
http://reparametrize.altervista.org/workshops/iscriviti). Una volta compilato il form verrà inviata una mail di riepilogo dei dati inseriti. L'iscrizione verrà completata rispondendo alla mail di riepilogo.
3. La richiesta di iscrizione può essere effettuata fino alle 12:00 (mezzogiorno) del 17 aprile 2014. I posti verranno assegnati seguendo l'ordine cronologico di iscrizione, rispondendo alla mail di conferma (che verrà inviata ai primi 15 iscritti dopo la chiusura delle iscrizioni).
4. Qualora uno dei candidati rinunciasse o non confermasse la propria partecipazione, rispondendo alla mail di conferma entro 2 giorni, si procederà ad assegnare il posto seguendo l'ordine cronologico di iscrizione.
5. Le domande presentate incomplete di tutti i dati, pervenute dopo le 12:00 del 17 aprile 2014 o sprovviste del foglio A4 di presentazione non verranno prese in considerazione.
6. il foglio A4 di presentazione allegato alla domanda di iscrizione potrà essere in pdf o jpeg, dovrà essere nominato con nome e cognome (es: nome cognome.pdf) e dovrà contenere almeno:
    - Una breve descrizione del candidato (Bio)
    - Esperienze, corsi o lavori svolti precedentemente (labpratori, workshop e lavori svolti con Grasshopper)
    - Esperienze che attestino di avere le nozioni base di Grasshopper
    - Grafica, immagini da inserire o altri contenuti sono a libera scelta del candidato

 

Requisiti:

 

  • Conoscenza di base di Rhinoceros.
  • Conoscenza di base di Grasshopper.
  • Versione (didattica o commerciale) di Rhinoceros 5.
  • Grasshopper (ultima versione).
  • Illustrator e/o Photoshop

 


Tutors:
Arturo Tedeschi, Maurizio Arturo Degni, Davide Lombardi

Assistant/Organization: Alessio Biagi
Lecturer: Michela Falcone from Shigeru Ban Architects




Per problemi ed info, contattare l'organizzazione.
Alessio Biagi  cell: 3208854873
                      email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.









Read 562 times Last modified on Lunedì, 04 Luglio 2016 13:25
Login to post comments