Reparametrize

Venerdì, 14 Febbraio 2014 01:02

Parametric Skins

Written by 
reparametrize reparametrize

Parametric Skins

Si tratta di un workshop di quattro giorni sull’approccio parametrico nell’architettura, dell’ingegneria e del design. Servirà a far capire quali sono i temi, gli ambienti e i sistemi in cui vengono usati gli strumenti parametrici. L’obiettivo finale è la realizzazione di un progetto di un allestimento per riqualificare gli ambienti dell’Ateneo in viale Pindaro attraverso l’uso del software “Grasshopper”. I progetti finali verranno esposti nel dipartimento di Architettura e pubblicati sul blog dell’evento. 
Il workshop è completamente gratuito e viene svolto con i fondi delle attività culturali di Ateneo.

Perchè un workshop?

Negli ultimi anni abbiamo assistito alla nascita di una nuova figura professionale: il computational designer. Si tratta di figure professionali in grado di risolvere le problematiche ambientali (attraverso la ricerca svolta sulla bioclimatica, sulla sostenibilità), quelle strutturali (ad esempio il problema della forma minima, l’ottimizzazione delle geometrie delle superfici) mediante la formulazione di modelli matematici. Tale figura professionale è molto richiesta e la conoscenza dei software usati per la progettazione algoritmica sta velocemente diventando un requisito fondamentale nel mondo del lavoro. Basti pensare che grandi studi di architettura e ingegneria (tra i quali Foster & Partners o Mario Cucinella architects) nell’ultimo anno hanno investito notevoli risorse nella ricerca parametrica, creando all’interno degli studi dei veri e propri team di sviluppo e ricerca. Inoltre i software sviluppati in questo campo hanno semplificato le cose al punto tale da poter generare geometrie complesse con conoscenze informatiche elementari e sono stati pubblicati e divulgati sotto forma di software libero, gratuito e modificabile da tutti. Ma non sono solo le dotazioni informatiche ad essere open source. Infatti la facile reperibilità sul mercato ha reso alla portata di tutti anche le macchine a controllo numerico e le stampanti 3D che riescono a creare materialmente le geometrie progettate.

Cosa si farà in quei giorni?

L’evento avrà la durata di 4 giorni e sarà costituito da un workshop che avrà lo scopo di riconfigurare gli spazi esistenti dei dipartimenti di architettura e ingegneria creando degli involucri o pelli parametriche che riqualifichino e alterino le qualità degli ambienti dell’edificio.
In ogni giornata di workshop ci sarà una prima parte teorica in cui verranno esaminati dei casi studio e le relative soluzioni in merito a problematiche ambientali, costruttive, di esposizione solare degli edifici e dei padiglioni e una seconda parte applicativa in cui i partecipanti dovranno mettere in pratica ciò che verrà spiegato.
Nel pomeriggio del 9 maggio ci sarà un'esposizione che consentirà ai partecipanti di mostrare e spiegare i propri progetti, i principali temi architettonici e le principali problematiche progettuali sulle quali si è scelto di intervenire attraverso l’approccio parametrico.
A tenere le lezioni teoriche e a svolgere il workshop saranno Arturo Tedeschi, ricercatore indipendente e co-direttore della Visiting School of Rome dell’ Architectural Association, ad oggi tra le prime università al mondo per quanto riguarda la qualità della ricerca e Arturo Degni, tutor e ricercatore da anni nei campi dell’architettura parametrica specializzato nell’analisi dei fattori ambientali ed energetici. 

Chi terrà il workshop?

Arturo Tedeschi (1979), architect, independent researcher and computational designer, since 2004 complemented professional practice in Italy with a personal research on parametric design, focusing on relationships between architecture and new design tools. In 2010 he published “Parametric Architecture with Grasshopper”, a bestseller book on parametric design, now in its second edition and translated in english. In the same year he worked at Zaha Hadid Architects in London. In 2011 he founded A > T a cloud basedoffice which collaborate with talented architects, designers and artists. He’s currently director and teacher of a series of workshops on parametric design and he has been an invited lecturer at universities and conferences. From 2012 he is co-director, with Lorenzo Vianello, of the AA Rome Visiting School for the Architectural Association School (London). In 2012 he designed, with Maurizio Degni, a parametric installation within the Cloister of Bramante, in Rome, for the NU:S project by Double agency. Within the same event has been involved – together with Maurizio Degni – in the computational design of the celebrated NU:S Parametric Shoes (shoe design by Alessio Spinelli), a project that pushed-up the boundaries of 3D printing applied to fashion design (exhibited in Rome, Milan, London and Paris at Carrousel du Louvre).

Maurizio Degni (1984), computational designer, is a specialist in the field of energy and environmental analysis related to complex systems with a particular focus on parametric and optimization strategies. He worked for several offices in Italy such as Studio Kami and J.M. Schivo where he collaborated on many international competitions, projects and research activities. With Arturo Tedeschi he designed the NU:S Installation within the Cloister of Bramante (Rome) and he had a main role in the computational design of the NU:S Parametric Shoes (shoe design by Alessio Spinelli) an avant-garde project that matched advanced design techniques and prototyping technologies. Currently he’s involved in a series of workshops and courses in Italy directed by Arturo Tedeschi and focused on parametric design. From 2012 he is a tutors assistant for the AA Rome Visiting School.

 

Quando?

Workshop:                                    dal 6-9 maggio (9.00-18.00)
Esposizione:                                                    9 maggio ore 18

 

Programma.

PRIMO GIORNO – 6 maggio MARTEDI’
9:00 Breve presentazione del workshop
10:00 Inizio workshop: nozioni fondamentali,  casi studio, cenni sull’uso dei software.
12:30 --- Break ---
14:30 Ripresa: presentazione dei temi di progetto, lavoro in aula, revisione sulle prime idee di progetto.
19:00 Fine primo giorno 

SECONDO GIORNO – 7 maggio MERCOLEDI’
9:00 Inizio secondo giorno di workshop: lezione sulle problematiche progettuale, strumenti operativi (grasshopper), architettura delle superfici sviluppabili.
13:00 --- Break ---
14:30 Ripresa: lavoro in aula, revisioni.
18:30 Fine secondo giorno.

TERZO GIORNO – 8 maggio GIOVEDI’
9:00 Inizio terzo giorno di workshop: definizione di griglie e pattern
13:00 --- Break ---
14:30 Ripresa: lavoro in aula, revisioni.
18:30 Fine terzo giorno.

QUARTO GIORNO – 9 maggio VENERDI’
9:00 Inizio quarto giorno: preparazione elaborati finali - Impaginazione - Stampa - Montaggio delle tavole per mostra nell'atrio
13:00 --- Break ---
14:30 Final review: esposizione degli elaborati e consegna degli attestati
17:00 Fine workshop.
20:30 Cena finale tutti insieme e saluti.

 

Tutors: Arturo Tedeschi, Maurizio Arturo Degni
Assistant/Organization: Alessio Biagi
Lecturer: Davide Lombardi

 

Requisiti:

  • Conoscenza di base di Rhinoceros.
  • Versione (didattica o commerciale) di Rhinoceros 5.
  • Grasshopper (ultima versione).
  • Illustrator e/o Photoshop
    • Non è richiesta alcuna conoscenza di Grasshopper.


il materiale utile per il workshop lo scarichi qui (devi essere registrato al blog):

Materiale Parametric Skins


REGOLAMENTO
1. Sono ammessi tutti gli studenti dei dipartimenti di Architettura e Ingegneria, iscritti a qualunque anno di corso.
2. I posti disponibili sono 15.
3. La richiesta di iscrizione può essere effettuata attraverso la compilazione del form presente sul sito (
http://reparametrize.altervista.org/workshops/iscriviti). Una volta compilato il form verrà inviata una mail di riepilogo dei dati inseriti. L'iscrizione verrà completata rispondendo alla mail di riepilogo.
3. La richiesta di iscrizione può essere effettuata fino al 30 aprile 2014. I posti verranno assegnati seguendo l'ordine cronologico di iscrizione, rispondendo alla mail di conferma (che verrà inviata ai primi 15 iscritti dopo la chiusura delle iscrizioni).
4. Qualora uno dei candidati rinunciasse o non confermasse la propria partecipazione, rispondendo alla mail di conferma entro 3 giorni, si procederà ad assegnare il posto seguendo l'ordine cronologico di iscrizione.
5. Le domande presentate incomplete di tutti i dati, pervenute dopo la mezzanotte del 30 aprile 2014 o sprovviste del foglio A4 di presentazione non verranno prese in considerazione.
6. il foglio A4 di presentazione allegato alla domanda di iscrizione potrà essere in pdf o jpeg, dovrà essere nominato con nome e cognome (es: nome cognome.pdf) e dovrà contenere almeno:
    - Una breve descrizione del candidato
    - Esperienze, corsi o lavori svolti precedentemente
    - Grafica, immagini da inserire o altri contenuti sono a libera scelta del candidato



 

 

Elenco dei partecipanti:

Belnudo Paolo
Mattioli Luciano
Cerrone Francesco
Pedone Lavinia
Crivella Danilo
Chiapparrone Miriana
Spera Antonella
Costantino Antonella
Calvano Claudia
Casaluce Salvatore
Cifolelli Aldo
Pellicciotta Fabio
Di Giansante Vincenzo
Cirone Matteo
Di Maria Chiara

Read 365714 times Last modified on Martedì, 31 Marzo 2015 12:11
More in this category: Algorithmic Links »

638206 comments

Login to post comments